sabato, agosto 05, 2006

Lavanda time...!




Ho notato una cosa: quando alla televisione sento che il giorno dopo le temperature arriveranno a tot gradi, state sicuri che ci azzeccano! Oggi dovevano fare 30 gradi e 30 gradi ci sono stati! Per domani se ne prevedono 31 e state sicuri che faranno 31 gradi! In Italia credo che non ci abbiano azzeccato manco un volta. Sto scoprendo che il caldo giapponese e` effettivamente diverso da quello al quale mi ero abituata il mese scorso a Roma...non so come spiegarlo, ma e` piu` penetrante, piu` avvolgente...e qui a Sapporo manco fa troppo caldo, non vedo l`ora di andare ad Osaka (<--- ironia!). Stamattina mi sono svegliata alle 7...e` stato un dolce risveglio telefonico, anche se dopo mi sono riaddormentata e svegliata di nuovo verso le dieci! Ero un po` stanca per la giornata di ieri...che mi appresto a raccontarvi.

Il risveglio di ieri e` stato tutt`altro che dolce: sveglia impietosa alle 6:30, tentativi alquanto maldestri di lavarmi, truccarmi, darmi una sistemata mentre il solo pensiero e` quello di tornare a ronfare. Alle 7e30 dopo la colazione sono salita sulla bicibea sperando di non addormentarmici sopra e mi sono recata alla scuola. Ieri era il giorno della gita scolastica a Furano, localita` situata nell`Hokkaido centrale e rinomata per i suoi fiori, sopratutto per i campi di lavanda. Ci andiamo con due pullmane lasciata Sapporo assaporo per un po` la vista della campagne del nord con i vari campi e le fattorie...poi il buio...zzzzzzzzzzzzz zzzzzzzzzzzzz. Ogni tanto riapro gli occhi per constatare che in effetti la conformazione geografica dell`Hokkaido e` simile a quella delle regioni alpine con boschi di conifere e vallate per i pascoli...insomma un po` alla Heidi. La sosta per mangiare avviene con mia sorpresa alle 11e30, manco negli ospedali! Andiamo al Frenoble, un po` ristorante un po` bazar di souvenir, dove degustiamo un tipico barbecue hokkaidiano chiamato Jengisukan (ovvero Gengis Kaan!). Si tratta di carne di montone e verdure (cipolle, zucca, germogli di soia, peperoni) messi ad arrostire su un barbecue portatile (ce ne sono anche in alcuni ristoranti giapponesi a Roma) e ricoperti con una salsa particolare. Non essendo del tutta nuova a questo tipo di barbecue riesco a mangiare piu` deglia altri (pivelli!). Buono il barbecue di mezzogiorno, ma nella sala ci saranno stati 45 gradi: niente aria condizionata e poche finestre aperte e dozzine e dozzine di barbecue accesi! A turno, grondanti di sudore e un po` cotti dal barbecue, andiamo a prendere un po` di aria fresca sulla balconata...ma inizia a piovigginare! Finito di mangiare e avendo un po` di tempo libero andiamo nel bazaar dei suvenir dove c`era veramente di tutto: qualsiasi cosa vi venga in mente profumata alla lavanda, gadget vari raffiguranti la volpe, i gufo, l`orso、il danpa (che scopro or ora essere un animale immaginario e piu` che altro un concetto e uno stile di vita!!), cioccolata in tutte le forme e di tutti i tipi (l`Hokkaido e` rinomato per il cioccolato), cartoline, T-shirt, etc, etc.

Dopo aver speso un po` di soldi torniamo al pullman, tutti che odoriamo di pioggia, di sudore, e di Gengis Kaan dopo una battaglia a cavallo. Siamo diretti alla fattoria Tomita, una delle migliori dell`Hokkaido. Originariamente era una normale fattoria dove si coltivava solo lavanda, ma adesso si e` specializzata anche nella coltura di altre varieta` di fiori come papaveri e French Marigolds (non so quale sia la traduzione in italiano). Comunque, beh...i prati in fiore tutti colorati e la lavanda sono belli, ma visto un campo ne hai visti tutti!! Sono riuscita comunque a scattare qualche foto piu` romantica dell`umore con il quale guuardavo le distese di prato in fiore! Ho anche assaggiato il gelato alla lavanda e... ho preso di nuovo tanta acqua! Per ben due volte si e` abbattuto su di noi e senza preavviso un temporale estivo, che dura poco ma bagna molto!

Stanchi, zuppi, e maleodoranti ce ne torniamo sul pullman dove trascorriamo due ore e mezzo a sonnecchiare e a parlottare. All`arrivo a scuola mi attende pure la pedalata di mezzora per andare a dormitorio, dove mi non vedo l`ora di mettermi sotto il getto di acqua calda e levarmi via il Gengis Kaan di dosso! Per cena il cuoco ha preparato gli zaru soba, gli spaghetti di grano saraceno freddi...buoni! Poi mi metto a guardare la tv, sperando di non avere il giorno dopo il raffreddore!

Il giorno dopo niente raffreddore, ma tanta spossatezza per il caldo! Doop la colazione vado a fare un giro in libreria dove compro due libri (un libricino di storia e una specie di guida per parlare in modo fluente in giapponese!), volevo comprare anche un dvd uscito in questi giorni, Promises, un film cinese di cappa e spada che deve essere spettacolare, ma c`era solo la versione cinese\giapponese! A proposito, chi mi consiglia qualche bel film giapponese a parte Kitano e i film piu` famosi??

Nel pomeriggio non ho fatto nulla di particolare, tranne passaggiata in bici per prendere un po` di fresco. Al cuoco stasera non andava di cucinare! Ha fatto tipo un buffet dove erano piu` le cose dolci che quelle salate! E` arrivata un ragazza nuova, Fiona dall`Australia. In realta` abita nel Kyushu dove insegna inglese, e sta a Sapporo solo per un paio di settimane...il tempo che mi resta prima di tornare in Italia!
[post aggiornato: inserita foto scattata da me!]

9 commenti:

Massimiliano ha detto...

Ciao Bea, carini i campi di lavanda °_°
Per quanto riguarda i film, tempo fà ne avevo visti due che se non sbaglio si chiamavano:

* Shigatsu Monogatari
* Turn (Tantokubetsuban)

Il secondo non ho idea di che significhi, ma il primo, lo saprai meglio di me, Storia d'Aprile.

Continua così!
massimiliano.

Davide ha detto...

Aaaaaaaaaahhhhhhhhhhh! Il Barbecue!!!! :D :D :D

Silvia ha detto...

Ciao Bea!!!
I tuoi racconti di viaggio sono davvero belli e divertenti!!
un bacione dal caldo di Roma!!
io lavoro fino al 10 agosto arghhhh!!
che stanchezza!
baci
Silvia

Bea ha detto...

@ Silvia: e quando te ne parti??

@ Massi: provo a vedere in qualche videoteca che vende usato se trovo questi titoli!

@ Davide: Muhhahahahahahahahah!!!

fuji ha detto...

"...lasciata Sapporo assaporo per un po`..."
Sei una campionessa di accostamenti di parole e concetti :)

Padme ha detto...

Ciao Bea!!! scusa ma anche in queste sere sono stata un po` incasinata!! stasera ho provato a chiamarti ma era tipo alle 11.05 e faceva un suono strano...
Cmq dovrei avere una bella notizia per te: forse sono riuscita a tovare una collega che lavora per me sabato!!! cosi` possiamo stare un po` di piu` insieme!!!
che bello sto facendo gia` qualche programmino...tu cosa vorresti fare nel caldo torrido di Osaka?

fuji ha detto...

Hola B, come faccio a mandarti una mail? Non mi ricordo piu' il tuo indirizzo... Mi scriveresti tu, cosi' ti rispondo? :)

.Eli. ha detto...

Ciao Bea! Leggo sempre il tuo blog appena posso, mi rallegra da impazzire! (≧ε≦)
Volevo avere un'informazione da te, la grammatica BASE di cui parli in due post fa, quanto l'hai pagata?
Te lo chiedo perchè in internet costa parecchio, ma potrei, sempre farmela comprare da una mia amica giapponese, solo che le voglio ridare preventivamente i soldi.
Grazie già da ora per una possibile risposta.
じゃねー!!!(^_^)/

p.s. il mio indirizzo di posta occhietti83@hotmail.com
Fai con comodo non ho fretta, Buona permanenza in Giappone!!!

Bea ha detto...

@Fuji: lo sai che giorni fa ti ho mandato alcune mail ad indirizzi sbagliati? :D Ora ripesco qualche tua vecchia mail e ti scrivo! Grazie per quella "campionessa" ma accosto pensieri e parole sempre a casaccio!!!!

@ Eli: Ciao e benvenuta!!! Il dizionario di grammatica di base qui in Giappone costa meno di 3000 yen (poco piu` di 21 euro), domani o dopodomani ti posto il presso giusto!! Se hai altre domande approfitta pure!!

@ Padme: senti, oggi hanno fatto 32 gradi e tra un po` collassavo!! No, non e` vero, era ventilato e si riusciva a sopravvivere, soprattutto nei parchi! Che programmino hai in mente?! Dai dai son troppo curiosa! E se non ti liberi per sabato di faccio bionda!!