sabato, settembre 09, 2006

Molto rumore per...un imperatore


Come avrete già inteso da giornali e telegiornali (anche se solo di sfuggita), è finalmente nato il sospirato erede al trono giapponese! Il sei di settembre, Kiko, moglie di Akishino, figlio minore dell'attuale Imperatore, ha dato alla luce un bel maschietto, che succederà al trono quando morirà Naruhito, figlio maggiore dell'Imperatore. Per la piccola Aiko quindi niente da fare! Il cuginetto le ha soffiato il posto. Una legge relativamente recente le vietava di salire al trono in quanto femmina. Non sarebbe stato nemmeno un fatto strano dato che storicamente il Giappone ha avuto Imperatrici. Il problema maggiore era spostare la linea imperiale dalla parte paterna a quella materna. Ecco, questo nella storia giapponese non è mai successo.

Il futuro imperatore sta bene, ed è protetto anche dagli astri e da una spada talismano, primo regalo del nonno ( ecco, la volevo anche io la spada protrettrice invece del classico bracialetto da neonato!). Pare che il nome verrà scelto martedì prossimo, e nella migliore tradizione avrà come secondo ideogramma -hito, come Akihito, Naruhito, e Fumihito (l'altro nome del suo papà).

Il Giappone è in festa, e pare anche che questa nascita abbia delle ripercussioni economiche sulla vita di ciascun giapponese. "Secondo il Mainichi shinbun online, bisognerà alzare le previsioni relative ai consumi individuali di qualcosa come 150 miliardi di yen (poco più di un miliardo di euro). La previsione viene dal Centro ricerche dell'istituto di credito Dai-ichi Seimei. I principali centri commerciali di Tokyo e del resto del Giappone, dallo storico Takahashi-ya a Isetan, hanno già messo in vendita le placche commemorative e le cartoline".

Io avrei preferito che Aiko salisse al trono alla morte di suo padre, per poi falle succedere il primo nella linea di successione imperiale, come è capitato più volte nella storia giapponese.

Comunque...qualche giorno fa sono finalmente riuscita ad andare a vedere una rappresentazione teatrale al Globe Theater di Villa Borghese! Ho assistito a "Molto rumore per nulla" di William Shakespeare, seduta per terra nella migliore tradizione del Globe shakesperiano! Mancavano solo i venditori di noccioline e mele, e le...prostitute! L'atmosfera e la ricostruzione fedele del teatro mi hanno fatto venir voglia di riprendere in mano i libri sul teatro elisabettiano! La compagnia che ha allestito la commedia è composta da attori molto bravi di una certa professionalità artistica (lo ho appreso dopo navigando su Internet).

Nella foto vintage il Principe Akishino in braccio alla sua mamma, l'Imperatrice Michiko.



5 commenti:

Padme ha detto...

bea ho spedito ieri tutto!

Bea ha detto...

OK! Grazie mille, soprattutto da parte di M! Però dimmi quanto ti devo dà! Calcola che venerdì vado sù da P!

B!

Frankie-Yu ha detto...

Benvenuto Hisahito! (pare sia questo il nome dell'erede al trono del Giappone) e bentornata a te! Anche se qualcosa me lo son perso perché sono stato via pure io, ho avuto modo di seguire il tuo viaggio dal tuo blog.. complimenti per i dettagliati e puntuali resoconti e per le fotografie..

A Presto!

WP ha detto...

un po' un peccato, nel senso che Aiko come imperatrice sarebbe stato l'inizio di uno tsunami, o un rinascimento culturale che il Giappone ha bisogno per svegliarsi dal torpore in cui si trova.

Koey ha detto...

Dear Bea,
I am suprised of your comment in my MSN Space.Haha
I dont understand what you wrote too=_=
Teach me if you have time

So miss you>"<

Koey