domenica, ottobre 08, 2006

Bazaar giapponese!


I giorni appena trascorsi mi hanno fatto passare la rabbia/tristezza per non essere riuscita ad iscrivermi al Noryoku Shiken. Sono andata il giorno prima della chiusura delle iscrizioni ed ho scoperto che lì i moduli non li avevano, e che andavano richiesti entro il 22 settembre. Io dal sito della Japan Foundation avevo capito che la data del 22 si riferiva a chi faceva richiesta di moduli online, perchè, magari, dopo quella data non avevano il tempo materiale per spedirli. E invece niente. E' tutto rimandato al prossimo anno. Magari studierò con il Fuji (ihihihihi) come ai vecchi tempi!

Oggi sono tornata al bazaar che la Scuola Giapponese di Roma organizza ogni anno per la prima settimana di ottobre! Credevo di trovare molta più gente di quella che c'era, anche perchè quest'anno il bazaar ha avuto una discreta pubblicità, altro che il passaparola degli anni passati! Sono andata con Pasquale e due amici di Cesena, e ovviamente ci siamo letteralmente avventati sugli stand dei cibi giapponesi (come se non avessimo mangiato in questi giorni!). Nell'ordine: riso al curry, takoyaki (che bello, era da tempo che non li cucinavano al bazaar!), yakisoba, e io ho concluso con gelato al thè verde con gli azuki come guarnizione (sapori non graditi dai miei compagni di stand!).

Le cose che ogni volta mi colpiscono di questo bazaar sono:

- il caldo insorpottabile che fa: sole come in agosto nonostante il tempo incerto di ieri. La devo ancora capire questa cosa!

-i bimbi italo-giapponesi: sono sempre di più, e sono sempre troppo kawaii!

- il sapore delizioso del riso al curry

-le urla delle giapponesi per attirare clienti nei loro stand: in Giappone ci avevo fatto l'abitudine e facevano ormai parte del "paesaggio", ma a Roma nun se possono sentì!!

La foto l'ho scattata a Sapporo, oggi non avevo con me la macchinetta!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao! Stiano cercando ragazze che studiano/lavorano/vivono in giappone. Ci aiuti? Ti lascio la mail della redazione di Glamour: redazioneglamour@condenast.it
Cristina

Bea ha detto...

Non servono ragazze che vivono in Italia?? ;)

Scherzi a parte, chiedo ai miei contatti in Giappone!

Pensare che ero pure abbonata a Glamour!

Padme ha detto...

io lavoro e vivo in Giappone!!

bea gli hai dato il mio contatto??!?
ma come non hai fatto una foto dei takoyaki quando sei venuta a Osaka?

Il mercatino giapponese...anche mia madre e mia sorella sono venute ma ancora non ho sentito come e` andata.

Bea ha detto...

Ops...mi sono sbagliata! In effetti quelli sono i takoyaki di Osaka!!!

Anonimo ha detto...

Viva lo stufato al curry foreveree!!

Viva i libri in svendita gli ultimi 20 minuti 3x1euro..

Viva i ventagli di pokemon..

e.. viva la ROTTERIAAA (Buurp!) alla quale ovvimente non ho mai vinto una mazza.. (ma bea.. stavo fianco a fianco co una che ha vinto il gommone motorizzato.. cioè.. non ho parole.. come cavolo se lo sarà incollato fino a casa??)

che bellino anche quest'anno il bazaa e mi ha pure fatto piacere non aver trovato la bolgia che immaginavo..

bea lo cuciniamo anche noi a casa il calderone con lo stufato al curry e il riso giappo? è troppo bbono.. (=^___^=)/


bacini Mauro